Fibra di basalto

I primi interessi per le fibre di basalto nascono in Italia negli anni '90 quando, a seguito del crollo del muro di Berlino, tale tecnologia sviluppata in ambito militare nell’ex-Unione Sovietica, cerca nuove applicazioni e sbocchi di mercato.

 

CPTM si occupa di questo interessante materiale dal 2007 e gestisce la "Rete per lo sviluppo per l'utilizzo delle fibre di Basalto - Basaltnet" alla quale centinaia di aziende, centri di ricerca e università, semplici interessati abitualmente si rivolgono per avere maggiori informazioni.

 

Visita il sito dedicato www.basaltnet.it per maggiori informazioni sul materiale e sui progetti portati a termine nel corso degli anni da CPTM.

 

ARCHIVIO NEWS



Relativamente alla diffusione dei risultati del progetto Oliva Plus il presente sito è stato realizzato grazie al contributo della Regione Toscana.
Consorzio Polo Tecnologico Magona
Via Magona - 57023 Cecina (LI)

CONTATTI:
Tel.: 0586 632142
Fax: 0586 635445
E-mail: info@polomagona.it
RAGIONE SOCIALE:
Consorzio Polo Tecnologico Magona
Fondo consortile Euro 201.500,00
Partita IVA 01228620496
REA 110915