Forno a microonde sperimentale

Il forno a microonde sperimentale è dotato di:

- camera in acciaio inox con 200 L di volume utile;

- magnetron raffreddato ad acqua con potenza massima emessa 2 kW;

- sistema di controllo con inverter per la modulazione della potenza emessa nel campo 0-2000 W; 

- monitoraggio della potenza trasmessa tramite misurazione e registrazione della potenza riflessa;

- sistema di misura della temperatura dei campioni con sonde a fibra ottica o termocoppie isolate;

- possibilità di eseguire programmi di temperatura tramite l'utilizzo di un regolatore PID;

- sistema di sicurezza con blocco dell'alimentazione in caso di apertura portellone, interruzione alimentazione acqua di raffreddamento, guasto sistema di generazione.

 

Il forno a microonde è stato utilizzato per:

- essiccamento reagenti;

- test di bonifica di terreni contaminati con idrocarburi;

- test di calcinazione di argille (con temperature fino a 800°C);

- test di estrazione di olio da sabbie bituminose;

- test di deposizione di biossido di titanio in fase vapore su matrici porose.

 

 

ARCHIVIO NEWS



Relativamente alla diffusione dei risultati del progetto Oliva Plus il presente sito è stato realizzato grazie al contributo della Regione Toscana.
Consorzio Polo Tecnologico Magona
Via Magona - 57023 Cecina (LI)

CONTATTI:
Tel.: 0586 632142
Fax: 0586 635445
E-mail: info@polomagona.it
RAGIONE SOCIALE:
Consorzio Polo Tecnologico Magona
Fondo consortile Euro 201.500,00
Partita IVA 01228620496
REA 110915